I Love Lazio Atletica Leggera

Abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti i laziali per sostenere i nostri progetti e per far ancora più grande la nostra Lazio!

Sottoscrivi la tua donazione (*) scegliendo la formula che più ti piace.

ATLETICA GIOVANILE E PER DIVERSAMENTE ABILI

Il 9 gennaio 1900 Luigi Bigiarelli ed i suoi amici vollero creare una nuova società sportiva in grado di offrire una occasione di sport a tutti. Con lo stesso spirito oggi vogliamo continuare questo importante impegno attraverso la collaborazione di tutti i laziali.

E da un anno abbiamo anche iniziato un altro importantissimo progetto, l'atletica per i diversamente abili. Perché crediamo che davvero tutti possano avere la loro occasione di fare sport e perché è una emozione unica vedere questi ragazzi crescere e divertirsi facendo una attività sana e salutare.

IL SALOTTO DEI LAZIALI, DOVE SIAMO NATI.

Il 9 gennaio 2016 abbiamo tenuto a battesimo l'adozione ufficiale di Piazza della Libertà. Siamo la prima società sportiva ad essersi impegnata in tal senso.
Questo luogo merita di tornare al suo prestigio ed al suo decoro. Le nostre giornate di pulizia non bastano per sopperire alla reiterata assenza e disinteresse delle istituzioni e delle stesse attività commerciali della zona.
Impegniamoci tutti quanti per farlo diventare il SALOTTO DEI LAZIALI!

(*) Persone Fisiche
Le erogazioni liberali in denaro effettuate da persone fisiche in favore delle associazioni sportive dilettantistiche danno diritto ad una detrazione dall’Irpef del 19 per cento. La detrazione, che va fatta valere in sede di presentazione della dichiarazione dei redditi (modello 730, modello RPF), va calcolata su un importo complessivo non superiore a 1.500 euro per ogni periodo d’imposta. Qualunque sia la somma erogata, per fruire dell’agevolazione il versamento deve essere eseguito tramite banca, posta, carte di credito, bancomat, carte prepagate, assegni bancari e circolari non trasferibili intestati all’associazione destinataria.

(*) Persone Giuridiche
L’erogazione effettuata da società ed enti a favore delle associazioni sportive dilettantistiche è interamente deducibile fino all’importo di 200.000 euro l’anno. La somma corrisposta è infatti considerata, per chi la eroga, una spesa di pubblicità e, come tale, deducibile nello stesso periodo d’imposta in cui è stata sostenuta o in quote costanti nell’esercizio di sostenimento della spesa e nei quattro successivi. Qualunque sia la somma erogata, per fruire dell’agevolazione il versamento deve essere eseguito tramite banca, posta, carte di credito, bancomat, carte prepagate, assegni bancari e circolari non trasferibili intestati all’associazione destinataria.
Share via